• È nata la casa che accoglie e non discrimina

    Il primo progetto di co-housing sociale per persone LGBT in difficoltà

    TO HOUSING
  • Friendly Piemonte turismo

    Il benvenuto della nostra regione ai turisti LGBT.

    Scopri di più
  • Richiedenti Asilo Rifugiati Omosessuali

    Il progetto di sostegno e aiuto alle persone migranti LGBTQI.

    Il progetto
  • Omofobia, no grazie!

    Negozi, musei, università e luoghi pubblici contro l’omofobia.

    Come funziona
  • Vorrei, ma non posso!

    La campagna per il matrimonio egualitario.

    La campagna

CHI SIAMO

L’Associazione Quore è un’organizzazione di promozione sociale promotrice di attività rivolte alle persone LGBTQI. Nasce nel 2007 a Torino e svolge le sue attività sul territorio torinese e regionale con iniziative, campagne di sensibilizzazione e progetti a lungo termine per il raggiungimento di una società inclusiva e rispettosa dei diritti individuali delle persone.

COSA FACCIAMO

FORMAZIONE

Grazie al supporto di psicologi e formatori interi, proponiamo interventi formativi e di sensibilizzazione sui temi LGBT presso istituti scolastici, uffici pubblici, enti privati.

PROGETTAZIONE

Al nostro interno abbiamo un gruppo qualificato per la progettazione in ambito europeo sui temi LGBT e sul contrasto alle varie forme di discriminazione.

PARTECIPAZIONE

Coordinamento Torino Pride, facciamo parte e collaboriamo in attività comuni come l’organizzazione del Pride e delle altre iniziative comuni alla rete.

EVENTI

Iniziative culturali, convegni e seminari, organizziamo e partecipiamo a momenti di incontro e iniziative culturali per promuovere i temi LGBT sul territorio.

PARTNER

TO HOUSING

Il progetto di co-housing sociale a Torino per accogliere persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transessuali) in difficoltà e in condizioni di estrema vulnerabilità.
Prima esperienza con queste caratteristiche in Italia, TO HOUSING può accogliere fino a 24 ospiti.

TO HOUSING nasce non solo per rispondere all’emergenza abitativa ma anche per attivare, proprio a partire da un bisogno primario e fondamentale come la casa, percorsi di reinserimento sociale.

R.A.R.O.

Richienti asilo e rifugiati omosessuali

Progetto di facilitazione dell’accoglienza delle persone migranti LGBTQI con in collaborazione con la Città di Torino e con il patrocinio di UNHCR: formazione degli operatori, counseling e accompagnamento per i soggetti interessati alla ricerca di una abitazione o di un lavoro.

Sostienici

Se vuoi contribuire con un’azione concreta puoi donare effetuando un bonifico a:

Associazione Quore
IBAN: IT 68 G 02008 02832 000101291552
Agenzia Unicredit FIRENZE Viale Europa.

Friendly Piemonte. Omofobia NO GRAZIE

Friendly Piemonte

Turismo LGBTQI

Un progetto complesso di promozione del territorio torinese e regionale con specifico target di riferimento la popolazione omosessuale italiana e straniera. Il progetto ha coinvolto le associazioni di categoria del commercio, le istituzioni culturali della Città di Torino e gli enti locali.

Omofobia, no grazie

Friendly Piemonte

Nato nel 2013 è un progetto rivolto al territorio per promuovere un ambiente accogliente e inclusivo negli esercizi pubblici e commerciali. Il progetto coinvolge oltre 1000 esercizi pubblici a Torino e nell’area metropolitana, nonché musei, cinema, teatri, uffici pubblici, mezzi di trasporto.

Vorrei ma non posso

Campagna nazionale per il matrimonio egualitario

Nato nel 2012, Vorrei ma non posso è la prima grande campagna nazionale a sostegno dell’introduzione del matrimonio ugualitario in Italia. La campagna ha visto il supporto delle associazioni nazionali e delle istituzioni pubbliche locali.

AGGIORNAMENTI E NEWS

9 ore fa

Quore Torino

Che voce e che canzone pazzesca!
We 💖 CeciliaAll’amore acerbo, quello assoluto, esposto, tipico dell’adolescenza, Cecilia dedica “Too Much Love Too Soon”, un valzer malinconico, il ricordo di un amore g...
... continua a leggereriduci

Guarda su Facebook

10 ore fa

Quore Torino

Potete sostenere il Progetto TO-HOUSING anche con oggetti... Naturalmente devono essere funzionanti. 🙂 ... continua a leggereriduci

Guarda su Facebook